Possibilmente è il titolo del nuovo album di inediti dei Sestomarelli e come il precedente Acciaierie e ferriere lombarde folk pubblicato nel 2013 è promosso da A Buzz Supreme e distribuito nel mondo attraverso i canali di Audioglobe. Pur avendo all’attivo solamente due dischi interamente composti di brani originali la band è formata da cinque musicisti in possesso di un’esperienza ultraventennale da interpreti nelle aree del folk e del rock ‘n’ roll oltre che in quelle del jazz e della musica classica.


Si tratta di Alessandro Aliprandi, autore di tutte le parti musicali, chitarrista solista e mandolinista; di Roberto Carminati, cantante che ha realizzato i testi di entrambi i lavori; del bassista Alessandro Muscillo; di Mariela Valota al violino elettrico; non da ultimo del giovane batterista Simone Danesi.


Questi ha sostituito dalla fine del 2015 dietro i tamburi l’antecedente performer Ricky Preda, a sua volta subentrato a Christian Aliprandi. Il lancio di Acciaierie e ferriere lombarde folk ha goduto di riscontri positivi sia presso la stampa specializzata e generalista (Buscadero, Blow Up, Il Manifesto, Rockerilla) sia su alcuni network radiofonici nazionali e internazionali di primo piano. Fra questi Radio Popolare, Radio Koper Capodistria, l’indipendente catalana Radio Contrabanda e il terzo canale dell’emittente di Stato spagnola; infine la statunitense ICN Radio del New Jersey.


Dal canto suo, Possibilmente ha ottenuto recensioni entusiastiche su testate storiche quali Rumore, Classic Rock, le già citate Rockerilla e Buscadero, oltre che su siti Internet come Vorrei.org, con un commento di Massimo Pirotta, l’uomo che per primo portò in Italia la leggenda dei Nirvana; come Mescalina e infine come Smemoranda.it, grazie alla passione mostrata nei confronti del lavoro dei cinque sestesi dall’autorevole L’Alligatore.


Il tour promozionale di Possibilmente è partito e continua sotto ottimi auspici e con una incoraggiante risposta da parte del pubblico, specialmente nello showcase del Rock ‘n Roll Club di Milano e nelle tappe dei festival Volerock di Moncigoli (Massa Carrara) e Bustofolk, oltre che negli show a supporto dei Figli di madre ignota al Rock in the Park organizzato dallo storico Legend 54 di Milano. Nel luglio del 2015 la band ha preso parte alla due-giorni di musica internazionale Buscadero Day di Pusiano, presso Como e a  dicembre ha chiuso con il suo concerto la rassegna It's Only Folk Rock dello Spazio Teatro 89, sempre a Milano, dopo essersi esibito alla Oktoberfest di Pombia (Novara).

Anche nel 2016 il calendario è stato fitto di appuntamenti, con un nuovo sbarco a Barcellona, in Catalunya, presso l'ormai abituale venue del Tinta Roja (dove i Sestomarelli si sono già esibiti più volte nell’ambito del festival Barna Sants e di iniziative legate al Club Tenco) e presso L'Absenta del Raval.
A marzo sono stati fra i protagonisti del prestigioso festival Irlanda in Festa al PalaGeox di Padova e il mese successivo hanno animato l'evento internazionale Le Piazze dei Sapori, fra piazza Bra e piazza delle Erbe, a ridosso delle mura dell'Arena di Verona.
Nel corso dell'estate, infine, in una meno consueta formazione acustica hanno aperto a Desenzano del Garda il concerto unplugged di Andrea Mirò.


Nel corso di questi anni, infine, i Sestomarelli hanno suonato a Bucarest nel contesto della kermesse Festitalia del luglio del 2014. Sono inoltre comparsi con successo come opening act nelle tournée di Danilo Sacco, ex voce dei Nomadi; della fiorentina Banda Bardò; del fondatore di Lord Vicar e Reverend Bizarre Kimi Kärki. In occasione delle celebrazioni per la festa irlandese di San Patrizio, negli ultimi due anni il quintetto ha preso parte agli eventi organizzati dal celebre marchio di whisky Jameson a Milano, come supporter dei gruppi Street Clerks e Iron Mais, entrambi fuoriusciti dalla nidiata di X-Factor.
Per seguire i loro eventi live, il consiglio è ora quello di restare sintonizzati su: sestomarelli.com e su facebook.com/sestomarelli.

 


After two decades spent playing some of the most successful punk-folk hits ever as a cover band, Milano-based Sestomarelli switched to original songwriting at the end of 2011 and one and a half year later their debut album Acciaierie e ferriere lombarde folk - promoted and distributed worldwide by A Buzz Supreme and Audioglobe - was finally released.

The Cd was anticipated by video-single Un’ora lurida, that was followed in 2014 by the second outtake Briciole, whose clip was directed by Riccardo Giudici and filmed by Simone Spoladori. Acciaierie e ferriere lombarde folk was enthusiastically reviewed on a series of specialized Italian magazines and websites, such as Buscadero, Rockerilla, Alias, Mescalina, Lineatrad, while the record received good airplay on some top-notch networks both in Italy and abroad (Radio Popolare, Rock ‘n’ Roll Radio Radio Capodistria, Radio Tres España).

In 2015 Sestomarelli released their second album called Possibilmente which was officially launched at the Rock ‘n’ Roll club in Milano at the end of April. With the opening track Io fumo as a single, the work has also collected a series of most positive and encouraging reviews on the pages of Rockerilla, Buscadero - that eventually brought the band on stage at the Buscadero Day Festival in Pusiano (Como) - Rumore, Classic Rock; plus a handful of such specialized websites as Mescalina, Vorrei, L’Alligatore, Rockshock.


The band is now on the road for its Possibilmente Tour: And after playing, just to mention a few, at the Volerock Festival in Tuscany, at the Busto Folk International celtic festival in Busto Arsizio, at the world-famous Eataly in Milano and at Chiasso-based Murrayfield Pub, traditionally hosting groups from all over the world, the five musicians are today looking forward to perform at Pombia’s Oktoberfest, in Novara; and at the Folk Rock Festival at the Spazio Teatro 89 theatre in Milano. In 2016 they are supposed to return to Switzerland and Catalunya for another round of gigs.

Between 2013 and 2015 Sestomarelli’s lineup has changed, with Simone Danesi replacing former drummer Riccardo Preda. Ricky made his debut at the Legend Club in Milan where in February, 2014, Sestomarelli played as the opening act for  ex-Nomadi singer Danilo Sacco, and where they returned one year later as the supporters of Figli di Madre Ignota.

Thanks to the impact their releases had, Sestomarelli were in fact selected as the opening act for Kimi Kärki (Lord Vicar, Reverend Bizarre) and Florence-based Bandabardò during their 2014 tours. Last January the band took part in the Barna Sants Festival in Barcelona, performing at the Tinta Roja and at the Riereta 20 Bis, in the very heart of the Catalonian capital, also thanks to the efforts of the Club Tenco and Radio Contrabanda’s Steven Forti

Before flying back to Barcelona in October, Sestomarelli were top of the bill at the Festitalia event in Bucharest, Romania, at the end of June, 2014.

 

ALEX ALIPRANDI
Chitarra elettrica e acustica, mandolino e cori
ROBERTO CARMINATI
Voce, chitarra acustica
ALESSANDRO MUSCILLO
Basso
MARIELA VALOTA
Violino
SIMONE DANESI
Batteria

Calendario concerti

  • 29 Novembre CONAMARA PUB Evento Associazione LINFA - Padova

segue...